Mercato Cloud Italia: +25% nel 2015

Mercato Cloud Italia: +25% nel 2015

Per il mercato Cloud in Italia si prevede un aumento del 25% nel 2015, portando il valore complessivo a 1,51 mld di euro.

Tale cifra sarà raggiunta soprattutto grazie agli investimenti in Cloud Enabling Infrastructure, per aggiornare infrastrutture ed applicativi aziendali. Cresce anche la quota dedicata al Public Cloud, ad un tasso del 35% per un volume complessivo di 460 mln di euro.

 

Indipendentemente dalla scelta tra le due soluzioni, da una parte il public cloud e dall’altra parte l’approccio interno, il Cloud marca comunque una netta crescita. La ricerca, presentata a Milano presso il Campus Bovisa in occasione del Convegno Cloud davvero, semplice ma non banale ha analizzato l’evoluzione dell’offerta e le scelte di adozione di tali modelli nelle aziende di grandi, medie e piccole dimensioni coinvolgendo 600 CIO e responsabili IT di imprese italiane.

 

La gestione dei progetti Cloud

“Il Cloud è un trend ormai inarrestabile trainato da benefici sempre più evidenti, occorre però attenzione a non banalizzare il fenomeno: introdurre il Public Cloud non significa semplicemente acquistare e ‘accendere’ una soluzione” afferma Mariano Corso, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Cloud & ICT as a Service del Politecnico di Milano. “Le iniziative di introduzione del Cloud sono veri e propri progetti che richiedono di prendere in considerazione variabili di natura economica, tecnologica, organizzativa e legale. Rispetto ai progetti tradizionali la “complessità” non si annulla affatto, ma semmai si trasforma, spostandosi su fattori diversi. Questa trasformazione è destinata a spiazzare le competenze delle direzioni ICT che non sapranno rimettersi in gioco per acquisire nuove conoscenze e professionalità e ripensare il proprio ruolo a supporto del business.”

indietro
Concessionario Platinum Xerox.svg

Concessionario Platinum Partner Xerox

Da oltre mezzo secolo, Xerox è leader nella tecnologia e nei servizi documentali. Continua a crescere basandosi su questo retaggio di innovazione ed oggi é uno dei leader mondiali nei sistemi di gestione documentale.

Leggi tutto